A.Roma Lifestyle

Roma, Italia

Parola d’ordine: efficienza!

Il progetto A.Roma Lifestyle Hotel inizia nell’agosto del 2014, quando è stato chiesto all’agenzia Fialco Srl di Electrolux Professional di realizzare, per l’area ristorante, un layout per postazioni di cottura (“zoning”) secondo le indicazioni della proprietà di Taiwan, il gruppo LDC Hotel Resort. Fino a dicembre 2014 si sono susseguiti mesi di riunioni, confronti e nuovi progetti per far sì che ogni ambiente di lavoro soddisfacesse le indicazioni ricevute.

Il risultato è oggi sotto gli occhi di tutti: una cucina principale per le preparazioni di base, 10 postazioni showcooking indipendenti, una cucina dedicata ad eventi e banchetti nell’area conference ed un vero e proprio laboratorio di pasticceria e panificazione di circa 100 mq.

11 mesi per la realizzazione, circa 600 mdi apparecchiature, 9 bilici, 6 motrici e numerosi camion, 160 giorni per l’installazione, da un minimo di 5 ad un massimo di ben 11 tecnici specializzati al giorno per un totale di circa 2.200 ore tra montaggio ed affiancamento durante l’apertura: un crono programma da record, che ha portato glia ddetti a lavorare duramente per consegnare tutte le aree per tempo.

Addentriamoci nel mondo della ristorazione!

La vera peculiarità del ristorante sono le 10 postazioni di cottura a vista, autosufficienti, dove si alternano una quarantina di chef.

Le particolari necessità del cliente hanno visto proporre apparecchiature con soluzioni mirate come: il forno vapore in pressione, per la cottura dei ravioli nella postazione cinese, il fry top al cromo lungo 2.2 mt per la zona Teppanyaki, i potentissimi wok a gas per l’area asiatica, i wok ad induzione per mantecare la pasta e un grande forno pizza a due bocche per la postazione italiana.

Ogni zona showcooking è allestita per la distribuzione al cliente con le nuovissime soluzioni drop-in, l’evoluzione del self-service, caratterizzate da vetrine calde e fredde incassate perfettamente in mobili su misura.

Passiamo ora al “Laundry”…

A.Roma Hotel ha deciso di realizzare una propria lavanderia interna per rispondere alle esigenze di un hotel moderno con centro benessere.

L’area dedicata è stata organizzata alla perfezione con 2 lavatrici da 20 e 11 kg, di cui una esclusivamente per il lavaggio dei mop; un essiccatoio da 18 kg e due assi da stiro.
Internamente vengono lavati circa 150 kg al giorno tra spugne della SPA, tende, cuscini, piumini e divise del personale.
Questa scelta consente di controllare direttamente il ciclo di lavaggio e di monitorarne i processi: si è sicuri di quello che si fa, di come lo si fa e dei prodotti che si utilizzano.

Se per l’hotel l’avere una lavanderia interna porta ad un allungamento della vita delle spugne e ad un contenimento dei costi, per l’ospite questo si traduce nel poter disporre di accappatoi e teli perfettamente sanificati, morbidi e profumati, degni di un hotel di lusso.

Potrebbero piacervi anche:

A.Roma Lifestyle 2017-05-08T13:31:26+00:00 Electrolux Professional